Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La passione per la musica risale ai primi anni della mia vita.
Frequentavo la 3^ elementare, ed i miei genitori mi chiesero se avessi voluto studiare musica (1971), anche se non molto convinto, per accontentare loro, decisi di frequentare un corso di musica dal M° Giovanni Tateo.

Altri miei amici di classe, scoprii dopo, frequentavano corsi di musica, ma gli strumenti che sentivo nominare loro erano: chitarra, pianoforte e organo elettrico, io invece ero stato indirizzato allo studio della fisarmonica (non mi rendevo conto quanto importante sarebbe stato).

Oltre a frequentare lezioni di musica dal M° Giovanni Tateo, mia madre e mio padre mi chiesero se avessi voluto partecipare ad un minifestifavl canoro, anche in questo caso accettai, anche se poco convinto.

Presi lezioni di canto da un ragazzo, che all'epoca (1972-1973) studiava pianoforte (oggi Tenore e Professore di musica) il Maestro Giuseppe Matarrese.

Gli anni che seguirono furono una serie di partecipazioni a festival canori, concorsi di fisarmonica. Esperienze che mi formarono tantissimo dal punto di vista artistico.

Oggi a distanza di oltre quarant'anni, credo di dover dire un grazie dalle proporzioni gigantesche a due persone che hanno fatto crescere in me, quelle che oggi sono le mie più grandi passioni: la musica e il canto.

Mia Madre la ringrazio ogni qualvolta mi capita di ricordare questi avvenimenti.
Mio Padre lo ringrazio e spero che la mia preghiera giunga al di la delle nuvole.

GRAZIE MAMMA E PAPÁ

Leggi anche: Esperienze che hanno segnato il mio percorso artistico